Notizie Our press release February 22, 2022

La più pervasiva minaccia alla salute, all'ambiente e alla privacy di sempre

I cittadini si uniscono per cambiare le regole dell'UE per il 5G

Le preoccupazioni dei cittadini dal massiccio consumo di energia al furto di dati e al cancro hanno a che fare con il rollout del 5G che include "Internet of Things". Questo rollout è fatto senza il consenso dei cittadini. C’è urgente bisogno che questo rollout sia accompagnato da regole di protezione. Ecco perché è stata presa l'iniziativa dei cittadini europei (ECI): Stop (((5G)) - Stay Connected but Protected. Inizia a marzo in tutti i paesi dell'UE27. Un'ICE dà ai cittadini dell'UE il diritto legale di proporre nuove leggi all'UE.

Questa iniziativa ha avuto i primi successi ...

Il 1° marzo inizierà la raccolta di un milione di firme in tutti i paesi dell'UE. Molti paesi organizzeranno la attività di raccolta. In un certo modo questa iniziativa ha già avuto successo. Ha unito cittadini europei preoccupati provenienti da tutti i paesi dell'UE creando l'organizzazione "Europei per connessioni sicure". "Il prossimo obiettivo è quello di raggiungere 1 milione di firme. Anche questo promette di essere un successo", dice la coordinatrice danese Pernille Schriver. Ha partecipato fin dall'inizio a una conferenza Stop 5G tenutasi in Svizzera nel 2019.

Contesto di riferimento

Per diversi anni ci sono state proteste di cittadini in tutta Europa contro il 5G. Migliaia di cittadini europei critici insieme a ricercatori sono preoccupati per la diffusione delle tecnologie 5G ovunque: sui tetti, sull'arredo urbano, nelle antenne di telefonia mobile, in orbita intorno alla Terra, nell'oceano, nelle scuole e nelle nostre case!

Abbiamo visto molte proteste nazionali Stop 5G e le richieste di migliaia di cittadini europei. Attraverso questa iniziativa dell'UE - l'Iniziativa dei cittadini europei (ECI) - queste proteste possono avere una voce. L’ ECI porta le nostre richieste al livello europeo della Commissione europea e del Parlamento europeo. Sarà inclusa nei più alti processi decisionali dell'UE. La Commissione UE ha recentemente registrato l'iniziativa con tutte le sue 23 proposte di modifiche legislative. Questo è un enorme successo e la prima volta che un'iniziativa ufficiale dei cittadini europei affronta gli aspetti negativi delle telecomunicazioni.

Cosa vogliamo?

I promotori di questa ICE sono gli "Europei per le connessioni sicure", un gruppo di cittadini impegnati di quasi tutti i paesi europei che propongono 23 nuove proposte legislative dell'UE su tre aree principali:

  • Protezione della vita dalle radiazioni di microonde
  • Protezione dell'ambiente da tutti gli impatti del 5G e della digitalizzazione
  • Protezione della nostra privacy, sicurezza e libertà

Dichiarazione di Associazione Italiana Elettrosensibili

"Il lancio massiccio della tecnologia 5G minaccia la nostra salute, il nostro ambiente e la nostra privacy", dice Giorgio Cinciripini, VicePresidente, dell'ECI: "Chiediamo all'UE di fare una legislazione che protegga i cittadini e l'ambiente da queste minacce. Il 5G non è mai stato adeguatamente valutato secondo i criteri di salute, ambiente e privacy. Abbiamo bisogno di fermare il rollout del 5G e dell'"Internet delle cose" e di avere invece una tecnologia intelligente, che sia sicura come internet cablato e linee in fibra. "


Conferenza stampa internazionale online giovedì 24 febbraio, ore 16:00 CET

I giornalisti sono invitati a una conferenza stampa dove presenteremo l'urgenza della nostra ICE e potrete fare domande. Saranno presenti i rappresentanti di Europeans for Safe Connections e i cittadini europei che sono già malati e colpiti dalle radiazioni del 3G e 4G. Inoltre il professore e politico Klaus Buchner sarà presente per rispondere a qualsiasi domanda scientifica.

Informazioni sull'attività di kick off del 1 marzo

"Lancio della nostra ECI unificante". Ci saranno diverse attività nei diversi paesi, ma tutte si concentrano sul lancio dell'ICE e sulla firma.



Informazioni su una ECI - Iniziativa dei cittadini europei:

Un ECI è un'iniziativa dei cittadini europei. Questo strumento ufficiale è fornito dall'UE per i cittadini che vogliono proporre nuove leggi all'UE. Dopo aver raccolto un milione di firme, le proposte saranno presentate alla Commissione UE e al Parlamento dove avrà luogo un'udienza pubblica. Ci aspettiamo anche un dibattito costruttivo. In seguito la Commissione pubblicherà una risposta formale.

I cittadini di tutti i 27 stati membri dell'UE possono firmare questo ECI "Stop (((5G)) - Stay Connected but Protected".

Maggiori informazioni: https://europa.eu/citizens-initiative/_it

Logo:

logo

Informazioni aggiuntive:

Le questioni principali della nostra ECI sono le seguenti:


Selezione di riferimenti scientifici:

L'appello dell'UE sul 5G - Scienziati e medici chiedono una moratoria sul lancio del 5G. Il
5G aumenterà sostanzialmente l'esposizione ai campi elettromagnetici a radiofrequenza RF-EMF, che è stato dimostrato essere dannoso per gli esseri umani e l'ambiente. https://www.5gappeal.eu/

"L'inquinamento elettromagnetico planetario: è tempo di valutarne l'impatto" Priyanka Bandara e David O. Carpenter, The Lancet 2018 https://www.thelancet.com/journals/lanplh/article/PIIS2542-5196(18)30221-3/fulltextM

Studio NTP https://ntp.niehs.nih.gov/whatwestudy/topics/cellphones/index.html

Studio Ramazzini https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29530389/

Studio dei riflessi https://www.jrseco.com/eu-reflex-study-shows-dna-damage-caused-by-radiation-from-wireless-devices-and-mobile-phones/

Organizzazione Mondiale della Sanità - Progetto Internazionale CEM - Comitato Consultivo Internazionale (IAC) - 25° anniversario del Progetto Internazionale CEM e 10° incontro sulle radiazioni ottiche, Sudafrica Rapporto Nazionale 2021 (pagina 2, paragrafo 4) https://www.academia.edu/49209568/World_Health_Organization_International_EMF_Project _International_Advisory_Committee_IAC_25th_anniversary _of_the_International_EMF_Project_and_the_10th_Optical_Radiation _meeting_South_Africa_National_Report_2021

"Campi elettromagnetici di origine umana: Ion forced-oscillazione e voltaggio-gated ion channel dysfunction, stress ossidativo e danni al DNA (Review)" Panagopoulos D. et al, 2021 https://www.ncbi.nlm.nih.gov/labs/pmc/articles/PMC8562392/

"Rapporto ABI/InterDigital: Il consumo di energia dell'ecosistema wireless crescerà del 160% entro il 2030" Globe Newswire 2020, https://www.globenewswire.com/news-release/2020/11/11/2124486/0/en/ABI-InterDigital-Report-Wireless-Ecosystem-Energy-Consumption-to-Grow-by-160-by-2030.html

"Verde 5G o allarme rosso" Miguel Coma, 2020, https://wsimag.com/science-and-technology/64080-green-5g-or-red-alert

"Una tecnologia non così "verde": The Complicated Legacy of Rare Earth Mining" associate editor and staff writer Jaya Nayar, Harvard International Review 2021, https://hir.harvard.edu/not-so-green-technology-the-complicated-legacy-of-rare-earth-mining/

"Haftpflichtkasse gehackt: Kundendaten teils im Darknet veröffentlicht" Digital Week 2021, https://www.digitalweek.de/news/haftpflichtkasse-gehackt-kundendaten-teils-im-darknet-veroeffentlicht/

"I numeri di telefono e i dati personali di 533 milioni di utenti di Facebook sono trapelati online" Insider 2021, https://www.businessinsider.com/stolen-data-of-533-million-facebook-users-leaked-online-2021-4?r=US&IR=T

"Sorveglianza di massa biometrica e comportamentale negli Stati membri dell'UE" Relazione per i Verdi/EFA al Parlamento europeo 2021, https://www.greens-efa.eu/biometricsurveillance/

Molti altri riferimenti scientifici si trovano sul nostro sito web: https://signstop5g.eu/en/solutions/protection-of-all-life-on-earth

© 2024 Europeans for safe connections.