Protezione del nostro ambiente

Proposta 18

Fare una valutazione dell'impatto ambientale di tutti i progetti spaziali una priorità nell'ambito della politica spaziale europea.


Spiegazione

Date le grandi minacce per il nostro ambiente derivanti dal dispiegamento illimitato di satelliti 5G che emettono onde radio, descritte nella proposta numero 17, concludiamo che questo tipo di dispiegamento satellitare è incompatibile con una strategia di sostenibilità come quella che l'Unione europea si è impegnata a seguire.
Chiediamo quindi che la politica spaziale europea ponga le considerazioni ambientali al di sopra di qualsiasi altra priorità politica, in coordinamento con i partner europei e gli organismi internazionali. L'UE deve tener fede ai suoi impegni ambientali e alla sua promessa di essere leader nell'"affrontare le sfide poste dalla moltiplicazione degli attori spaziali, degli oggetti spaziali e dei detriti in linea con le convenzioni delle Nazioni Unite relative allo spazio. "Lo spazio orbitale deve essere considerato come parte dell'ambiente in tutte le leggi UE pertinenti.

Tutte le attività spaziali europee devono essere valutate per il loro impatto ambientale, poiché le attività umane nello spazio esterno hanno un enorme impatto sull'ambiente della Terra.

Nella sua versione attuale, la politica spaziale europea dà poca considerazione agli impatti ambientali delle attività spaziali. Lo spazio è visto come un'altra risorsa naturale da sfruttare in una "corsa" contro altri interessi geostrategici ed economici. Ora che il costo di fabbricazione e di lancio dei satelliti è stato notevolmente ridotto e che è in corso una massiccia digitalizzazione, la corsa allo spazio è una corsa al profitto e al controllo dei dati, "il nuovo oro", e molti attori privati sono entrati in gioco.

Siamo contrari a questa visione dello spazio come una risorsa naturale da sfruttare al limite come l'umanità ha fatto con altre risorse, con conseguenze disastrose per la natura di cui facciamo parte. Per evitare di commettere gli stessi errori con lo spazio e mettere in pericolo la vita sulla Terra, le considerazioni ambientali ed etiche devono essere prioritarie nel considerare qualsiasi progetto al di sopra di qualsiasi altra priorità politica. I progetti ammissibili nello spazio devono essere approvati da un gruppo interdisciplinare indipendente di scienziati esperti in campi elettromagnetici, salute, biologia, atmosfera, astrofisica e astronomia, che valuterà il loro impatto sull'ambiente, garantendo che gli usi dello spazio esterno siano sicuri per gli esseri umani e l'ambiente. Il principio di minimizzazione degli oggetti nello spazio deve essere istituito, limitando i dispiegamenti agli usi essenziali che beneficeranno l'umanità, come i disastri naturali o il monitoraggio del clima.

Gli argomenti legali della nostra proposta sono:

StarlinkTrails wikimedia
New Starlink satellites reflecting sunlight. In the pictured composite of 33 exposures, parallel streaks from Starlink satellites are visible over southern Brazil. Sunflowers dot the foreground, while a bright meteor was caught by chance on the upper right.
© 2022 Europeans for safe connections.